A cosa serve? 02 - Educazione tecnologica

Italiano

Ho voluto fortemente questo tipo di post perché, al di là della formazione in sé che spesso è inesistente o antiquata e inadeguata rispetto ai tempi in cui viviamo e alle tecnologie che usiamo, perché penso che stiamo perdendo qualcosa di importante e fondamentale.

Più usiamo la tecnologia e più dimentichiamo come si fanno le cose a mano e quanto più crediamo di essere connessi con il mondo con le persone lontane, tanto più dimentichiamo le persone che sono sedute a fianco alla fermata dell’autobus o il nostro vicino di casa.

Ecco dunque che le fabbriche producono altre cose per sprecare energia e per indurre alla solitudine.

Chi non ha visto il film Supecar?

Quando Michael knight dice al suo orologio: “kit vieni a prendermi”?

Parliamo oggi degli orologi da polso che non segnano più solo l’orario ma fanno anche altro, più o meno come pretendere che la lavatrice stenda i panni da sola e il frigo ti faccia la spesa; ma presto arriveremo e parleremo anche di questo.

Cosa puoi fare?

Se sei a poca distanza dal cellulare, puoi controllare messaggi ed email, rispondere al telefono, leggere email, ascoltare la musica e guardare le foto in esso contenute e puoi controllare persino la fotocamera del tuo cellulare.

Puoi impostare compleanni e allarmi.

Puoi associato al televisore e cambiare canale se ti scocci di prendere il telecomando.

Puoi usare l’orologio come personal trainer e fissare il tuo allenamento (forse l’unica cosa che può servire davvero per gli appassionati di sport, anche se ci sono cose che costano molto meno e fanno la stessa cosa)

Potrò usarlo al lavoro?

No! Questi orologi sono considerati come i cellulari e i cellulari vanno riposti in un armadietto. Quindi puoi usare questo “orologio” solo nei momenti liberi. (un po’ come avere il braccialetto d’oro che usi solo la domenica per paura che si rompe).

Quanto dura la batteria?

Questa è l’unica vera domanda che dovresti porre a chi vuole venderti questo aggeggio. La risposta è che dopo 8 ore devi già ricaricarlo.

Hai quindi valutato la spesa totale di questo aggeggio? No?

Allora lo facciamo insieme. Prima impostiamo i parametri.

Un orologio normale, facciamo anche crono, costa circa 200 o 250 euro, ti dura almeno 10 anni e le sue due o tre batterie durano due anni, ma facciamo i cattivi e diciamo che durano in anno soltanto.

Un iwatch o un droidwatch costa dai 300 fino ai 1000 euro (quindi più o meno 650 euro), dopo due anni devi cambiare la batteria (forse anche l’orologio per via del software vecchio), inoltre devi ricaricarlo ogni sera quindi dovremo aggiungere il costo della bolletta della luce sapendo che essa costa circa 0,20 al kilowatt (20 centesimi) e che un caricabatteria di questi watch consuma 12 watt.

Quanto spenderemo in due anni?

 

DATIOROLOGIODROIDWATCHIWATCH
    
Prezzo250300650
    
Ricarica giornaliera da effettuare   
Prezzo per KW l'ora0,20,20,2
Prezzo di un W l'ora0,00020,00020,0002
Prezzo 12 W0,00240,00240,0024
8 ore di ricarica00,01920,0192
per un mese00,5760,576
per un anno07,0087,008
    
Cambio batteria   
    
 1500
    
Ricarica giornaliera da effettuare   
Prezzo per KW l'ora0,20,20,2
Prezzo di un W l'ora0,00020,00020,0002
Prezzo 12 W0,00240,00240,0024
8 ore di ricarica00,01920,0192
per un mese00,5760,576
per un anno07,0087,008
    
Cambio batteria   
    
 154070
    
Totale   
    
 280354,016734,016

 

Share | Condividi

Questo sito è pienamente accessibile a chiunque!