01 sto dormendo da più di 15 anni

Italiano

5 giugno 1989

(foto di Jeff Widener, Associated Press)

Il governo cinese aveva cominciato il giorno prima a reprimere brutalmente una protesta, ma in quel giorno un solo uomo si mise in mezzo alla strada cacciando i carri armati. I veicoli provarono a girargli intorno, ma lui si mise più volte di fronte ad essi intimandoli ad andar via.

La notizia fece il giro del mondo e tutti i giornali ne parlarono.

Perché ho voluto cominciare citando questo fatto?

Mi sono chiesto quale poteva essere il modo migliore per cominciare a trattare di argomenti molto grossi, ma prima di trattare tali argomenti, bisogna acquisire la consapevolezza che le cose possono essere cambiate se ci mettiamo la buona volontà.

Molto.... Troppo spesso sento frasi del tipo: "Eh tanto le cose non cambieranno mai!". Certo che non cambiano già solo se si pensa in questo modo, ma se un uomo da solo ha fermato i carri armati quante cose possiamo fare se ci mettiamo tutti insieme... Uniti.

Una sola voce può cantare, due diventano un duetto, tre un terzetto, quattro un quartetto.... E quando le voci diventano tante, sono un coro.

Una voce da sola può essere ignorata, o... mangiata in un boccone... Ma tante voci non solo possono essere ascoltate, ma posso divenire fastidiose e vincere.

Avete presente le formiche? Sono gli insetti più piccoli, ma bene organizzati tra loro al punto che possono contrastare e sconfiggere qualunque insetto più grosso. Proprio perché sono più numerose... 

Noi siamo il popolo, noi siamo le formiche! E i politici sono le nostre cavallette.

Se solo ci rendessimo conto che noi siamo più di 60.000.000 (sessanta milioni) mentre i nostri politici sono solo 900 e che non possono ignorare il nostro interesse, forse sarebbe tutto diverso.

Ma i mass media rendono impossibile l'unione e l'aggragazione, facendo dilagare a macchia d'olio tre mali: il sospetto, l'individualismo e le distrazioni.

Sempre più gente finisce in prima pagina per omicidi, solo che non si capisce ne il movente e ne l'assassino... e quindi si fanno programmi su programmi di discussione su chi sarà stato... Magari la vittima ha avuto un a botta con il rastrello... Ma tutti sono intenti a domandarsi chi è stato..... L'amico? Il fidanzato? il fratello? Lo zio? Il nonno? 

Ci sono interi paesi intenti a cercare un colpevole e il sospetto dilaga... Perché può essere stato chiunque... E se invece fossse semplicemente inciamapato e il rastrello gli è caduto in testa? Non può essere? 

No! perché è più comodo che sospetti del vicino, così non gli parlerai e non potrai creare aggregazione, ne tantomeno discutere.

Senza parlare che le pubblicità dicono chiaro e tondo che tu devi desiderare di più... il tuo vicino deve schiattare... tu devi avere la macchina più figa della sua... devi arricchirti a dismisura e comprarti anche la casa del tuo vicino costringendolo a vivere sotto i ponti... Perché tu sei migliore del tuo vicino.... perché hai il detersivo più figo, perché hai il sapone più figo, perché hai la pelliccia più figa... 

Ma in realtà sei diventato solo un robot disposto a venderti l'anima per una macchina? La macchina, i soldi, le case... non finiscono con te sotto terra... Non te le puoi portare con te quando mori! Naturalmente si potrebbe dire: "eh, ma la vita me la godo con la macchina bella o con la supervilla!"... certo come no... dove ora c'è la tua supervilla, prima sicuramente c'erano 10 famiglie... che hanno perso la casa... la tua "felicità" è la causa della loro infelicità!

Ma comunque noi siamo troppo distratti dalle cose che ci vengono propinate... per distrarci e non farci rendere conto della verità... è da luglio che va avanti la storia tra Fini e Berlusconi... ma in questo tempo sono usciti articoli che non hanno un cavolo a che vedere con questa storia.

Una villa imputabile a un parente di Fini in un paese sperduto... poi una ragazzina che per tutti ha bussato al campanello della villa di Arcore e le hanno aperto...

In più in questi sei mesi ho visto più gente in tv che in parlamento....

Allora.... Se non volete fare nulla, ditelo, che almeno lo sappiamo per certo, ma tanto lo abbiamo capito! O almeno io l'ho capito che non volete fare nulla... (una cosa sola ormai riesce bene a tutti: alzare lo stipendio, nonostante molti lo fanno persino come secondo o terzo "lavoro"

(Lavoro si fa per dire! Li manderei a zappare altro che!)

 

Multimedia: 

Discorsi dei politici